Al San Salvario Emporium con Frida Kahlo, Torino

Vorrei avere un briciolo della sua forza e diventare più dura della sorte.
Vorrei avere una punta del suo coraggio e lottare con le unghie e con i denti per ottenere ciò che voglio.
Vorrei avere solo l’ombra del suo talento nell’esprimere tutte le emozioni che divorano e riempiono la vita.
Vorrei saper fare delle mie debolezze i miei punti di forza, come faceva lei.
Vorrei fare, dire e pensare ciò che voglio senza temere il giudizio altrui.
Vorrei vedere il mondo a colori sempre e comunque.
Ti ho comprata Frida così ti porto con me, non si sa mai che per osmosi diventi una leonessa come te e non temere, se hai sopportato Diego, con me sarà una passeggiata.

IMG_9638
Di talento, intraprendenza ed estro ne ho visto tanto al San Salvario Emporium, uno street market di giovani stilisti e artigiani che creano e producono capi, accessori e oggetti di design con le proprie mani, spesso con pochi mezzi a disposizione, ma sempre con tanta passione. San Salvario Emporium è un progetto dell’Associazione Emporium, nata con lo scopo di promuovere la creatività e l’impresa giovanile attraverso un calendario di eventi espositivi e fieristici, in cui i soggetti coinvolti possono esporre e vendere direttamente i loro prodotti.
Trovandoci nel mio salotto virtuale ed essendo la sottoscritta una dama dell’800 assai rispettosa delle buone maniere, faccio gli onori di casa e vi presento alcuni degli artisti che ho avuto il piacere di conoscere.
1+1=7, ovvero due ragazzi, Valentina e Marco che con scarti di carta straccia creano a mano meravigliosi e originali oggetti e accessori, come le pochette di cui mi sono innamorata.

unopiuunougualesette

CARTA PAZZA è il progetto di una gentile signora specializzata in prodotti di artigianato decorativi e gioielli di cartapesta e argento.

Carta Pazza
GI.BIJOUX è Giovanna, una simpatica ragazza che con carta, vecchi giornali, immagini di riviste di moda, vecchi fiori finti e scampoli di stoffe realizza gioielli e accessori originali e romantici, sua la Frida che ora vive con me.

gi.bijoux
Le Taschine è una linea sartoriale giovane e frizzante, ideata e prodotta da due sorelle super creative che propone pezzi unici in cui si fondono con armonia i modelli anni 60 e la cultura street.

Le Taschine
LOST IN CREATION è una collezione molto curata di bijoux artigianali e accessori in pasta polimerica, stoffa, resina e altri materiali frutto della fantasia creativa di Elisa e Alessandra.

lost in creation
QUADERNI DI CARATTERE è il bellissimo progetto di due giovani graphic designer, Davide e Silvia che, appassionati di grafica e tipografia, realizzano pezzi unici, stampati come una volta. Bellissimo il quaderno che ho comprato, la copertina mi ricorda che “Only dead fish go with the flow”, Frida sarebbe orgogliosa di me.

quaderni di carattere
POL.IN è una delicata linea di abbigliamento di due mamme Sefora Pons e Paola Paletto che con tessuti puri, forme semplici e colori vivaci propone capi e accessori sartoriali unici.

polin
SINGLE COPY è un progetto appena nato di due giovanissime che, con tanta passione, creano capi di abbigliamento artigianali in edizione limitata, ogni capo è contraddistinto da un numero stampato a mano che ne certifica autenticità e originalità ed è venduto ad un prezzo veramente piccolo.

single copy

Gli espositori di San Salvario Emporium sono tanti e tutti molto talentuosi, purtroppo non sono riuscita a chiacchierare con tutti. Nei loro occhi si leggeva una voglia enorme di raccontarsi e spiegare quale fosse il loro processo creativo. Se doveste decidere di fare un giro al San Salvario Emporium, fermatevi a parlare con loro, percepirete all’ istante la passione con cui lavorano.

 

L’abito che indosso è un capo vintage, acquistato all’East Market Milano Big Edition a marzo scorso, avevo promesso alla ragazza che me l’ha venduto di prendermene cura e riportarlo agli antichi fasti, spero di esserci riuscita.

Abito sartoriale vintage, no brand
Borsa vintage della nonna, no brand
Scarpe trovate in soffitta, mia sorella ne rivendica la proprietà, valuterò se restituirgliele
Fascia di fiori, Tally Weijl
Occhiali, Dior vintage (si nota che sono i miei preferiti ?! )

2 Comments

Lascia un commento