And the winner is Milano! Lego #TorredaRecord

#Torredarecord Lego Fabbrica del vapore

Missione compiuta: abbiamo costruito la Torre più Alta del Mondo Lego #TorredaRecord e siamo entrati nel Guinness World Records.

Mission accomplished: we have built the world’s highest tower Lego #TorredaRecord and were included in the Guinness World Records.

#Torredarecord Lego Fabbrica del vapore

Ci sono voluti 5 giorni, 580mila mattoncini Lego, 18mila piccoli e grandi costruttori per raggiungere i 35,05 metri e superare i 34,76 metri della torre di Budapest. Dal 17 al 21 giugno, la Fabbrica del Vapore è stata invasa da una pacifica esplosione di colori e allegria, dall’entusiasmo dei tantissimi bambini di età compresa tra 0 a 99 anni che hanno partecipato alla costruzione della torre di Lego più alta del mondo.sfidando il sole cocente e incuranti dell’allettante prospettiva di un weekend al mare.

Five days, 580 thousands Lego minibricks, 18thousands small and big builders were necessary to reach 35,05 m. in height and to exceed the 34,76 m. Budapest tower. From 17 through 21 June, the Fabbrica del Vapore was invaded by a pacific explosion of colours and fun, with lots of enthusiastic children, from 0 through 99, who participated in the construction of the world’s highest Lego tower, facing hot sun and regardless to a possible pleasant beach week-end.

 

I mattoncini in plastica più famosi del mondo, il cui nome in danese significa giocare bene, LEg GOdt, nascono negli anni ‘50, da un’idea di qualche decennio prima di un falegname danese e a distanza di quasi un secolo rimangono uno dei giochi più creativi della storia. Sono certa che chiunque ora mi stia leggendo, abbia giocato almeno una volta con i Lego, costruendo case,scuole, navicelle spaziali o robot.

The world’s most famous small bricks, which danish name means “playing well”, Leg GOdt, came up in the Fifties, but were designed ten years before by a danish carpenter. Now, almost a century later, they are one of the most creative game in the history. I’m sure that everybody who is reading this blog has played at least once with “the Lego”, building some houses, schools, rockets or robots.

 

Voi che tipo di costruttore siete? Di quelli “precisini” che studiano le istruzioni per filo e per segno, dispongono in ordine maniacale i pezzi necessari e con precisione scientifica procedono alla costruzione o di quelli creativi che ignorano le istruzioni, tanto non le capirebbero e si lanciano in opere d’arte degne del MoMa? Io, #chevvelodicoaffà, non capisco neanche le istruzioni delle sorprese degli Ovetti kinder, figuriamoci qualcosa di più complesso.

And you, what kind of Lego manufacturers are you? Are you the accurate ones who spend their time reading the instructions word by word before starting, arranging the necessary bricks in a maniac order and, after that, start to build with scientifical accuracy whatever buiding? Or, on the contrary , are you creative people who start building immediately regardless to the unintelligible instructions, making some art works worthy of being displayed at MoMa among other masterpieces? I can’t understand even the kinder Surprise instructions and I never could afford something so complicated.

Shirt, H&M
Shorts, Tezenis
Shoes, Converse
Bag, Kiabi

8 Comments

Lascia un commento