Area Portello. No sun, no sky and a little (handmade) blue dress

A volte la ami,
a volte la odii.
Ricca e promettente, sterile e in affanno.
Allegra e modaiola, anonima e insignificante.
Aperitivi, eventi e mostre.
Asfalto, casermoni e cemento.
Expo, cibo e cultura.
Cantieri, traffico e smog.

_MG_3455


Una domenica pomeriggio, senza pretese e senza cielo, un quartiere che conosci bene, palazzi senza padre e senza madre, mattoni rossi, imposte blu, un colorito addosso che vira al verde e un umore ballerino.
Il lunedì ti guarda ormai da molto vicino, tante sono le cose che avresti voluto fare e non hai fatto e ti hanno pure rubato il sole.

Ma tu la sfidi sta malavoglia.
Ti prepari.
Ed esci.
A fare due passi.
E te lo metti quel bel vestito, fatto a mano e con passione da una giovane stilista, perchè saranno anche solo due stupidissimi passi, senza dove e senza perché, ma sono due dei tuoi tanti passi e te lo meriti un po’ di bello.

 

 

Abito, Carolina Emme
Cappotto, Humana Vintage
Scarpe, Mauro Leone
Borsa, Vera Wang

Lascia un commento