Come fare il panettone artigianale

Come fare il panettone

Ed eccomi qui, dopo qualche giorno di assenza, carica più che mai.
Natale sta arrivando e io ho una voglia matta di fare regali, preparare biscotti alla vaniglia, addobbare l’albero e organizzare una vacanza, il tutto ascoltando “Jingle bell rock”, rigorosamente in loop.
Cosa avete fatto di bello in questi giorni di festa? Noi a Milano abbiamo la fortuna di festeggiare il Patrono della città il giorno prima della festa dell’Immacolata quindi quest’anno abbiamo potuto godere di ben quattro giorni consecutivi di festa, ma io e Mr. Sunday non siamo certo stati con le mani in mano, piuttosto con le mani in pasta.
E si perché, anche quest’anno, ci siamo cimentati in una delle ricette più complesse ed elaborate che esistano, il panettone artigianale fatto in casa!

Forse ancora non sapete di questa mia passione dolcissima, adoro preparare dolci per amici e familiari, mi diverto a scoprire usi e costumi della nostra bella Italia attraverso le ricette tradizionali e impazzisco per la New York cheesecake.
Credo proprio che da qui a Natale, vi torturerò con un po’ di post culinari.
La ricetta che abbiamo seguito per la preparazione del panettone è quella del Maestro Piergiorgio Giorilli, io l’ho presa da questo blog, le spiegazioni sono estremamente dettagliate e chiare e seguendole imparerete anche voi a fare il panettone artigianale.
Per la tecnica, se non avete la fortuna di conoscere qualcuno che lo sappia già fare, avete tre possibilità, guardare qualche video su youtube per familiarizzare con termini tipo “incordare” e “pirlare”, regalarvi o farvi regalare una bella lezione in una scuola di cucina o, a vostro rischio e pericolo, chiedere a me.
Sicuramente non si tratta di una preparazione semplice, occorre avere un minimo di dimestichezza, ma con un po’ di esperienza, qualche tentativo malriuscito e tanta pazienza rimarrete stupefatti dal risultato e non riuscirete più a mangiare un panettone industriale, ve lo posso assicurare!
Credo che non ci sia soddisfazione più grande che poter dire “l’ho fatto io”.
E questi li abbiamo fatti noi.
Il mio preferito, frutti rossi e cioccolato bianco.

Come fare il panettone
Il più elegante, cioccolato e pere.

Come fare il panettone
Il classico dei classici, uvetta e canditi.

Come fare il panettone
Voi quale preferite?

6 Comments

Lascia un commento