Ma quanti bei vestiti Madamadorè, #nextvintage al Castello di Belgioioso

Benvenuti nel mio castello Mesdames et Messieurs.
È un tale gaudio avervi tra i miei ospiti, avevo proprio bisogno di un po’ di compagnia.

LaReginaAlCastelloDIBelgioioso-035


Vogliate scusare il disordine, ho chiesto alla servitù di fare ordine nel mio guardaroba, ricevo ogni giorno centinaia di doni da i miei amati sudditi e per non scontentare nessuno, cerco di indossare tutto almeno una volta. Lo so, lo so, anche la duchessa Lowcost mi rimprovera sempre di essere troppo buona, ma cosa volete che vi dica? Sono fatta così!

Ops, il prato e’ tutto bagnato, il mio amico Nettuno deve aver rincorso nuovamente le povere ninfe schizzandole d’acqua, non so più come dirglielo, così spaventa i miei docili draghetti, Coco e Chanel. Se non fosse bello come un Dio, l’avrei già rispedito a casa sua.

E va bene, mi sono lasciata trasportare ancora una volta dalla fantasia, il castello non è mio, ma gli abiti si. Cioè, non proprio miei, diciamo che li vorrei, ma Nettuno è un mio amico, su questo non si discute.

Nelle belle e grandi sale del Castello di Belgioioso, dal 23 al 26 aprile, cinquantacinque espositori provenienti da tutta Italia, specializzati in vintage di ricerca, hanno realizzato una delle mostre mercato vintage più interessanti della stagione primaverile. Tra gli eventi correlati, l’omaggio a Ken Scott, italiano d’adozione, che si affermò negli anni ’70 grazie alle sue creazioni innovative con fantasie colorate fatte di fiori e cibo.

Next Vintage merita sicuramente una visita, non solo dagli appassionati di vintage, che si abbia o meno intenzione di comprare, è comunque un viaggio emozionante nella storia dell’ultimo secolo, principalmente dagli anni ’20 agli anni ’90, per rivivere, attraverso abiti e accessori, l’evoluzione di usi e costumi di chi ci ha preceduto.

Tra tutti gli appassionati espositori, sono stata particolarmente colpita da Aloe&Wolf che, con un perfetto mix di vintage e art gallery, oltre a vendere moda e accessori d’epoca, realizza cerchietti e cappelli unici e spettacolari utilizzando pregiati materiali vintage.
Queste le immagini di alcune sue creazioni, sono davvero dei piccoli capolavori e spero di avere presto l’occasione per poterne acquistare uno.

Blusa, Petite Parisienne
Gonna, Carolina Emme
Occhiali, Dior vintage
Scarpe, Mauro Leone

10 Comments

Lascia un commento