Otranto: la cava di Bauxite

Otranto: la cava di Bauxite.

 

 

Amici!

Ciao!

Siamo appena rientrati alla base, stanchi, felici e pronti a ripartire per una nuova avventura.

In occasione del Primo Maggio, abbiamo trascorso qualche giorno nella terra Natale di Mr. Sunday e, oltre a fare il pieno di amici, parenti e cose buone da mangiare, ne abbiamo approfittato per fotografare un Salento quasi irriconoscibile, con pochi turisti e spazi immensi. Tradotto in una sola parola: un sogno.

 

 

A pochi passi da Otranto, esiste un posto talmente bello da togliere il respiro. Si tratta di un piccolo laghetto color smeraldo protetto da un vigoroso abbraccio scarlatto e adornato da una vegetazione di un verde talmente intenso da sembrare irreale che altro non è che una cava di Bauxite ormai dismessa.

 

 

Terminata l’estrazione di bauxite, a metà degli anni ’70, la natura si è lentamente ripresa ciò che le apparteneva. Il fondo della cava si è riempito, in maniera spontanea, di acqua, molto probabilmente per via delle infiltrazioni  provenienti dalle falde presenti nella zona, la vegetazione ha ricominciato a crescere rigogliosa e selvaggia e l’ambiente si è ripopolato della fauna locale. Il risultato è un paesaggio irreale, magico e pittoresco.

 

Abito/Dress, Primark
Borsa/Bag, Primark
Scarpe/Shoes, Primark
Golf/Sweater, Terranova
Sciarpa/Scarf, Terranova
Occhiali/Sunnies, Tiger

 

Lascia un commento